Fabrizio Savino – Aram (2012/2014) [Official Digital Download 24bit/96kHz]

Fabrizio Savino – Aram (2012/2014)
FLAC (tracks) 24-bit/96 kHz | Time – 00:52:20 minutes | 973 MB | Genre: Jazz
Studio Master, Official Digital Download – Source: e-Onkyo | Front Cover | © Alfa Music
Recordings, Mixing and Mastering Sorriso studios, Bari by Tommy Cavalieri

ARAM è il titolo del nuovo progetto di Fabrizio Savino. Dopo due anni dal disco di esordio Metropolitan Prints (AlfaMusic), il chitarrista ritorna ad un sound molto più acustico con un quartetto di giovani talenti: Enrico Zanisi (pianista), Luca Alemanno (contrabbassista) e Dario Congedo (batterista). ARAM nasce dopo un percorso di studi e approfondimenti avuti in America precisamente a New York, dove Savino ha trascorso gran parte degli ultimi due anni per ricercare stimoli e per studiare quel sound newyorkese al lui molto affine. Li ha avuto la possibilità di studiare con i grandi della chitarra d’oltre oceano quali Peter Bernstein, Mike Moreno e la possibilità di confrontarsi con vari musicisti americani. Altro incontro fondamentale per il chitarrista è stato essere a contatto durante il Tuscia in Jazz con uno dei chitarristi più importanti della scena del jazz moderno internazionale, Kurt Rosenwinkel. Il nuovo album è caratterizzato da un sound moderno (affine all’idea americana) senza tralasciare la tradizione Bop, Hard-bop e Mainstrem. La track list è composta da otto brani, sette di composizione del chitarrista ed un omaggio a John Coltrane con una ballad rivisitata in chiave R&B dal titolo Naima. In tutti i brani del disco si lasciano ampi spazi d’improvvisazione e d’interplay dove il quartetto ha la possibilità di evolvere il mood delle songs cercando di essere sempre in linea con l’idea brano suonato. Inoltre come in molte composizioni di Savino, ci sono vari aspetti di poliritmia nell’idea ritmica dei brani (brani in 5/8, 7/8, 6/8, 4/4).

Ognuno di noi ha un modo personalissimo di rapportarsi alla realtà. Ci si può rapportare in vari modi alle emozioni e alle percezioni: in maniera pragmatica o da intramontabili sognatori, non credo esista un modo univoco di vivere la vita. Basta chiudere gli occhi e appare tutto un mondo personalissimo, o addirittura basta tenere gli occhi aperti per rendersi conto di ciò che ci circonda. Non so, dove risieda la verità, e forse non m’interessa più di tanto. E’ quando ho messo piede lì, che ho percepito ciò che mi faceva sentire vivo. Aram è un disco pieno di sogni ad occhi aperti, fatto di una miriade di ascolti e tanto tempo passato sullo strumento a capire, cercare, e interiorizzare, ciò che mi trasmette serenità: la quiete. Aram in persiano significa proprio quiete. Quella “quiete” di espressione che riconosco nel modo di far musica di una terra e dei suoi abitanti che da sempre ho studiato e che da sempre mi ha rapito. Aram è nato da un mio viaggio da sognatore divenuto realtà da quando nel momento in cui ho incontrato NYC (o meglio, ho “cercato l’incontro” con lei). Forse ciò che ho visto e sentito è reale, forse l’ho solo immaginato, ma l’importante è che sia accaduto. Benvenuto Aram. –Fabrizio Savino

Tracklist:
1. Into My Mind 11.53
2. The Way Of Nature 6.26
3. Aram 7.34
4. Waiting For You (For A Lifetime) 5.34
5. Black Hat 6.00
6. Naima 3.47
7. I Told You So 4.25
8. Beyond The Line 6.31

Personnel:
Fabrizio Savino, guitars
Enrico Zanisi, piano, electric piano
Luca Alemanno, double bass
Dario Congedo, drums

Download:

https://subyshare.com/pkuncxbtnx9z/Fabrizi0Savin0Aram20122014e0nky02496.rar.html

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...